Poesia davanti a un caffč

Tanti poeti e scrittori che hanno soggiornato a Trieste, tutti frequentatori di caffetterie e locali ancora oggi attivi in cittą.

Poesia davanti a un caffč

S

igmund Freud giunse a Trieste nel 1867, erano stato ufficialmente incaricato dall'Università di Vienna di studiare un fenomeno molto interessante per l'epoca, l'accoppiamento delle anguille.

Purtroppo per lui in quell'esperienza il celebre padre della psicanalisi non "tirò fuori un ragno dal buco", e forse per questo portò un ricordo abbastanza frustrante di Trieste, la città che avrebbe adottato con grande entusiasmo le sue teorie illuminanti.

Trieste è infatti una città profondamente impregnata di autoanalisi: come infatti scrisse Scipio Slataper, "ogni cosa a Triese è duplice o triplice".

Tra i tanti caffè storici presenti in città il "Tommaseo", in riva 3 novembre, e il San Marco in via Battisti, conservano ancora oggi l'antica atmosfera di salotto cittadino e sono i punti d'incontro di scrittori e intellettuali.

Frequntatissimi anche come luoghi di studio per gli studenti, sono la location ideale per la presentazione di libri, serate musicali o mostre d'arte.

Italo Svevo era un frequentatore assiduo del Garibaldi, ora Piazza Grande, che si affaccia su Piazza dell'Unità; mentre Umberto Saba amava recarsi al Caffè dei Negozianti, ora Tommaseo, ealla latteria da Walter in via San Nicolò, di moda per l'aperitivo, di fronte alla libreria antiquaria che gestiva.

Ma soprattutto era un grande amante delle osmize, mescite segnalate da una frasca di vite, dove insieme al vino si servono uova sode affettati e formaggi.

Questa passione era condivisa da James Joyce, golosissimo dei dolcetti di Pirona, in Largo Barriera Vecchia, e del relax al caffè Stella Polare in via Dante 14

Articoli correlati

Image Description

Il Centro Storico di Trieste

Il cuore della cittą ci racconta la storia e le abitudini dei triestini: Il Colle di San Giusto, la Cattedrale, il Castello e i Musei

Image Description

Il Borgo Teresiano

Le celebri Piazze e i Palazzi di questa splendida cittą del Friuli Venezia Giulia.

Image Description

Vini e Gastronomia a Trieste

Cosa mangiare a Trieste? sono tanti i piatti tipici della zona, tutti buonissimi e che risentono i sapori della tradizione e della storia della cittą.

Image Description

I dintorni di Trieste

Val Rosandra, Bagnoli, San Dorligo, sono solo alcune delle tante attrazioni storiche, gastronomiche e naturistiche che sorgono nei dintorni della cittą.